italian flag english flag german flag cina flag russian flag poland flag serbian flag

SEW_ Socioemotional Wealth

Posted by on marzo 28, 2013 in Blog | 0 comments

SEW_ Socioemotional Wealth

La nostra azienda agricola è attualmente oggetto di tesi di laurea magistrale della Dott.ssa Marina Baù, studentessa del corso di Economia Aziendale, Università degli Studi di Udine, sotto la supervisione didattica della Prof.ssa Francesca Visintin.

Lo scopo della ricerca è quello di analizzare l’azienda Principi di Porcia e Brugnera, alla luce di una nuova teoria  per lo studio delle imprese familiari, definita Socioemotional wealth (SEW).

La SEW trae origine da un articolo pubblicato nel 2007 da Gomez-Mejia, Haynes, Núñez-Nickel, Jacobson e Moyano-Fuentes sull’Amministrative Science Quarterly, journal di riferimento per gli studi di gestione ed amministrazione d’impresa.

Le imprese familiari rappresentano da sempre la maggioranza delle organizzazioni aziendali operanti sia a livello nazionale, che a livello mondiale. Nello studio di queste, nel corso degli anni si sono susseguite numerose problematiche. Le più pressanti derivano dall’assenza di una definizione condivisa del concetto d’impresa familiare, che può portare ad ottenere risultati validi ma non confrontabili perché privi di una visione comune; da anomalie emerse tra le previsioni teoriche ed i risultati ottenuti dagli studi empirici; e dall’adozione di teorie provenienti da altri ambiti, soggette per tale ragione ad adattamenti ed approssimazioni, piuttosto di teorie nate appositamente per studiare tale fenomeno. SEW è stata introdotta quindi con lo scopo di rispondere a tali problematiche, nascendo direttamente dal campo del family business, fungendogli da base comune e motivandone razionalmente le anomalie.

Con il termine SEW si identifica la “dotazione affettiva” o “patrimonio sociale-emotivo” che caratterizza la dimensione familiare nella gestione d’impresa. Attraverso la SEW è dunque possibile creare una solida definizione di “impresa familiare”, fondata sulla propensione della famiglia verso la salvaguardia di questa dotazione. Al contempo è possibile trovare una spiegazione concreta e razionale alla varietà di scelte e comportamenti che si osservano tra le imprese familiari. Il primato di importanza conferito dalla famiglia alla SEW permette quindi di scardinare l’obsoleta convinzione dell’irrazionalità economica delle imprese familiari. Dal 2007 numerosi studi empirici si sono susseguiti, al fine di valutare l’attendibilità del costrutto in differenti settori, dall’industria ad alta tecnologia al settore agroalimentare dei frantoi di olio d’oliva, ma mai prima d’ora nel settore vitivinicolo.

Un’approfondita analisi qualitativa dell’azienda Principi di Porcia, svolta attraverso il metodo del “case-study”, ha permesso di approfondire lo studio di alcuni aspetti significativi riscontrati nella SEW. Tra questi è possibile menzionare: l’attenzione per la buona immagine aziendale, rafforzata da importanti investimenti in risorse energetiche pulite e nell’ottenendo la certificazione ISO 50001; la volontà di tramandare l’eredità aziendale alle generazioni future, interpretando il business come un collante familiare; la propensione verso un orizzonte temporale di lungo termine in merito a investimenti e qualità, piuttosto che una strategia orientata al raggiungimento di profitti nel breve; la cura di rapporti  buoni e duraturi sia con collaboratori interni, che con quelli esterni e con i clienti; la volontà di preservare il castello di famiglia intatto, che seppure non adibito direttamente all’esercizio dell’attività di impresa sottolinea l’attaccamento alle radici storiche e la volontà di preservare i valori familiari tramandati nel susseguirsi delle 55 generazioni; la volontà dei proprietari di ricercare politiche innovative di preservazione e miglioramento del patrimonio aziendale senza dover ricorrere a soggetti esterni, sono tutti fattori fondamentali a sostegno dell’importanza della dotazione affettiva nella vita del business familiare.

La nostra azienda rappresenta dunque un eccellente esempio di applicazione della teoria SEW e favorisce una concreta spiegazione delle caratteristiche che differenziano le imprese familiari dalle imprese non familiari. Considerando infatti il bagaglio socio-emozionale, frutto di oltre ottocento anni di storia, come fondamento ed al contempo ragione d’essere dell’impresa familiare, è possibile riconoscere una giustificazione logica e razionale nelle scelte intraprese dalla famiglia Porcia, che non sempre può essere data in termini meramente economici.