Seguici anche su:Youtube

Energie Rinnovabili

csqa_img

Oggi tutta la nostra produzione si può dire

SOSTENIBILE

grazie ai nostri investimenti in tre importanti progetti

Riconversione, ad Azzano Decimo, delle strutture di copertura degli allevamenti, della cantina e dei ricoveri attrezzi per un totale di

2500 mq di pannelli fotovoltaici

con pareggio del bilancio di produzione-consumo di elettricità.

Modifica della turbina della centrale idroelettrica a Porcía, nei pressi del Castello di famiglia, con la finalità di cogliere le differenti portate e piene del Rio Buion e portare la produzione dagli attuali 180.000 kwh a

300.000 kWh/anno
di energia idroelettrica

 

Costruzione in Fattoria ad Azzano Decimo di un impianto per la produzione di Biogas alimentato con proprie colture cerealicole dedicate, reflui zootecnici del proprio allevamento bovino. La potenza massima è di 1 MW, il che consente di immettere in rete

8.400.000 kWh/anno
di energia da Biogas

Costruzione a Palse di Porcia di un impianto per la produzione di Biogas alimentato con proprie colture cerealicole dedicate, reflui zootecnici di allevamento suinicolo adiacente. La potenza massima è di 300 kW, il che consente di immettere in rete

2.400.000 kWh/anno
di energia da Biogas

 

 

 

 

 

*Centrale idroelettrica al Castello di Porcia:

produzione-turbina

La nuova turbina installata presso il Castello di Porcia

energia dall’acquaI Porcia hanno utilizzato sin dal secolo scorso la forza idraulica della Roggia ai piedi del castello di famiglia con ruote idrauliche che trasferivano la forza meccanica all’albero del mulino e della trebbia. Nel 1934 venne installata una turbina Francis per la produzione di energia da utilizzarsi per l’azionamento degli stessi e fu costruito un nuovo canale di scarico, sprofondato per aumentare il salto utile, da 3.10 metri a 4 metri. Nel 1986 sostituirono la Francis con una turbina sommersa ad elica. È dell’ottobre 2012 il rinnovo della centrale con l’installazione di un nuovo gruppo Kaplan dotato di un sistema di regolazione automatica delle pale, estremamente efficiente, in grado di mantenere alto il rendimento (fino a 300.000 kWh annui), anche a portate d’acqua inferiori.

 

Impianto di rimonta per la tutela della fauna ittica

produzione-scala-rimonta

Scala di rimonta per anguille

Per minimizzare l’impatto ambientale della nuova centrale idroelettrica e tutelare la riproduzione e popolazione ittica del Rio Bujon ai piedi del castello di Porcia, in collaborazione con l’Ente Tutela Pesca, si è realizzata una scala di rimonta specificamente progettata per la risalita delle anguille, il noto ”Bisát“ del pordenonese.