italian flag english flag german flag cina flag russian flag poland flag serbian flag

INTERVISTA AI CURIOSI DEL TERRITORIO 2016

Posted by on settembre 20, 2016 in Blog, Eventi, News, News dell'azienda | 0 comments

Elizaveta, 23 anni, dalla Russia e Milos, 28 anni dalla Serbia sono arrivati a Pordenone da 2 settimane tramite il progetto “Curiosi del territorio”. Resteranno qui fino a fine mese e hanno visitato l’azienda  per conoscere la nostra realtà e svolgere una mini work-experience di traduzione del sito nelle loro lingue. Anche noi siamo “curiosi” di sapere qualcosa in più su di loro e sulle impressioni che hanno avuto di noi e del territorio che hanno visitato, quindi gli abbiamo fatto una piccola intervista:

Perché avete deciso di svolgere questa esperienza in Italia?

Elizaveta: mi sono specializzata in lingua e cultura italiana all’università e ora lavoro ad un centro per la lingua italiana a S.Pietroburgo, sono affascinata dall’Italia, dalla musica, dal cinema italiano.

Milos: Ho fatto un master a Roma e uno stage nell’ambasciata Serba di Roma, l’Italia è anche vicina al mio Paese e posso raggiungerla facilmente.

Cosa vi è piaciuto di più della visita alla nostra azienda?

Elizaveta: Sono rimasta sorpresa dalla produzione diversificata: mi aspettavo di trovare solo vino invece ho scoperto che producete anche latte ed energia elettrica! Mi ha colpita conoscere il “ciclo virtuoso” di produzione e visitare l’impianto idroelettrico vicino al castello

Milos: Anche per me è stato interessante scoprire che, come ha detto il Principe, tutte le produzioni sono interdipendenti tra loro e che non potrebbero esistere  in una forma economicamente indipendente. Mi è piaciuto anche vedere come il Principe mantenga la tradizione di famiglia lavorando per la sua azienda e il rispetto che ha per il suo lavoro e per quello degli altri

Vi ha molto colpiti la sostenibilità ambientale della nostra azienda: nei vostri Paesi ci sono realtà simili?

Milos: No, anzi, vedere il vostro esempio mi ha fatto capire come in Serbia non si stia facendo uno sforzo reale per mettere in atto quello che per ora è rimasto solo in fase teorica: la vostra azienda dimostra come una produzione privata, efficiente e sostenibile sia realizzabile.

Elizaveta: Neanche in Russia viene fatto uno sforzo concreto per realizzare aziende sostenibili come la vostra.

Che altri paesi e città avete visitato, oltre ad Azzano Decimo e Porcia, e quale vi è piaciuta di più?

Elizaveta: abbiamo visitato Valvasone, Udine, Sacile, Cividale. Mi è piaciuto molto visitare Valvasone perché c’era la rievocazione storica, in Russia non abbiamo feste simili, l’atmosfera medievale era molto realistica!

Milos: è vero, mi sono piaciute le orchestre medievali di Valvasone, abbiamo visto anche Pordenonelegge .

Cosa vi ha colpito di più del Friuli rispetto alle altre zone dell’Italia che avete visitato, anche a livello di prodotti tipici?

Elizaveta: ho provato il prosciutto di San Daniele e dei dolci tipici molto buoni.

Milos: Sicuramente il vino! Anche i paesaggi, le montagne, il fatto che i paesini qui non vengano abbandonati ma mantenuti assieme alle tradizioni: ritengo sia molto importante per il benessere del Paese.

curiosi

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *