italian flag english flag german flag cina flag russian flag poland flag serbian flag

Cibus a Parma. Convegno su Sostenibilità Ambientale, 8 maggio

Posted by on maggio 4, 2012 in Blog, News, News Green | 0 comments

Cibus a Parma. Convegno su Sostenibilità Ambientale, 8 maggio

Ecco un importante  e prestigioso successo in casa Principi di Porcìa. Saremo presenti la prossima settimana alla fiera CIBUS a Parma. L’8 maggio alle ore 11.40 al convegno di Federalimentare e Confagricoltura “Sostenibilità Ambientale della food chain: prospettive e azioni per un approccio integrato di filiera”  Guecello di Porcìa sarà fra i relatori, insieme, tra gli altri, a Lamberto Vallarino Gancia, ad Alberto Frausin AD di Carsberg Italia e Angelo Vittorio Zambrini di Granarolo .

Un’opportunità  per approfondire il tema attualissimo della sostenibilità in campo alimentare ( di grande interesse per il settore distributivo ivi strettamente legato) e anche l’occasione per raccontare gli sviluppi del nostro impegno “green”.

Guecello di Porcia è convinto del fatto che la reputazione e l’immagine della sua azienda agricola si giochi oggi più che mai sul fronte della gestione sostenibile dell’energia.

Il termine “sostenibilità”, come quello di “green economy” è oggi molto attuale, è spesso abusato: come si è ricordato al World Economic Forum di quest’anno, “la sostenibilità non è un concetto astratto di sviluppo” ma l’unico modo di fare impresa che garantisca un futuro alle nuove generazioni. “Essere sostenibili significa utilizzare un nuovo paradigma che aiuta a fare innovazione, a creare valore aggiunto, ad acquistare un nuovo vantaggio competitivo” (da “Sostenibilità e rischio green washing” di  di Crivellaro, Vecchiato e Scalco, Libreriauniversitaria.it Edizioni).

La sostenibilità coinvolge il rispetto per l’ambiente, un nuovo approccio al mercato e ai consumatori, ma soprattutto un rapporto “etico” con il territorio e la sua comunità. Anche nel recente progetto di restauro del Wine Shop alla Fattoria di Azzano l’Azienda Principi di Porcìa ha rispettato proprio questi criteri, appaltando i lavori (dall’edilizia, all’impiantistica, all’arredo ecc.) ad aziende e ditte del pordenonese e del nord est al fine di investire nel territorio, facendo concretamente sistema in modo sostenibile, coinvolgendo la comunità locale e lanciando un forte messaggio di positività in tempo di crisi.